15 strumenti gratuiti per migliorare il SEO

15 strumenti gratuiti per migliorare il SEO

Un elenco di 15 strumenti SEO gratuiti a disposizione di ogni marketer e SEO specialist, dagli Strumenti per i Webmaster di Google, a Moz a strumenti per le Maps e le SERP.

Strumenti gratuiti per il SEO

Designed by Freepik

Gli strumenti di Google Webmaster come Analytics, Trends, Keyword Planner, ma anche Moz e XML_Sitemap: sono solo alcuni strumenti SEO gratuiti che, chi si occupa di SEO e di creazione di contenuti, conosce bene. SEO e ottimizzazione dei siti sono ormai una delle priorità aziendali: il passaparola funziona ancora molto bene, ma è altrettanto vero che l’utente passa sempre più tempo in rete, principalmente per fare ricerche, e farsi trovare sui motori di ricerca, meglio se tra i primi risultati, diventa imprescindibile per la sopravvivenza del business in un mercato sempre più connesso e virtuale. E se pensiamo che oggi possiamo interagire, contattare e fare acquisti da un negozio che si trova a migliaia di chilometri da noi, si comprende come la presenza in rete è un “must”.

farsi trovare sui motori di ricerca, meglio se tra i primi risultati, diventa imprescindibile per la sopravvivenza del business in un mercato sempre più connesso e virtuale.

Non mi dilungherò sui tutorial che spiegano passo per passo come fare SEO, le strategie e le tecniche per implementare una pagina, un blog o un sito web SEO-friendly ma proverò ad analizzare 15 strumenti gratuiti per migliorare il SEO, come illustrati nell’infografica di Page Traffic, utili anche chi sta muovendo i primi passi nel campo del web marketing e del SEO.

  • Google Pagespeed Insight: partiamo da Google, vera miniera di strumenti SEO a disposizione di sviluppatori e webmaster. Il Google Pagespeed Insight è un tool SEO che permette di capire in quanto tempo si carica una URL: il risultato dell’analisi è corredato di suggerimenti che mostrano come migliorare le prestazioni del sito web e renderlo più mobile-friendly. Esistono anche altri tool in rete, come Pingdom Full Page Test
  • Keywordtool.io: come trovare le parole-chiave più utilizzate? Google AdWords a parte, c’è quest’altro strumento gratuito che permette di conoscere le parole e i termini più cercati in rete dagli utenti. Tool molto utile soprattutto quando bisogna scegliere con maggiore consapevolezza le parole-chiave più efficaci per il lavoro di SEO o copywriter. Funziona per Google, YouTube, Bing e App Store.
  • Google Analytics, forse il tool SEO più conosciuto e utilizzato. Oltre ad essere gratuito, Google analytics permette di avere una panoramica molto esaustiva di quello che accade sul sito web, dal traffico, alle visite, alle interazioni.
  • MOZ open site explorer: basta inserire la URL che vogliamo analizzare, e questo strumento di MOZ mostra il valore del domain authority e della pagina, oltre ad un elenco degli Inbound Link, delle Top pages e altre metriche specifiche relative alla pagina.
  • Google Trend: cosa succede in rete? Quali sono le notizie più cercate in rete? Quali i temi? Ce lo dice Google Trend, strumento gratuito SEO e di web marketing utile per analizzare da vicino gli argomenti più di tendenza tra gli utenti, filtrando i risultati anche per argomento e periodo di riferimento.
  • Similarweb: disponibile anche come estensione per Mozilla Firefox, Chrome e Opera, questo tool SEO restituisce, una volta inserito il dominio, una panoramica del Global e Local Rank, la popolarità del sito web, la durata media delle visite, i social e molto altro ancora.
  • XML SiteMaps: uno degli elementi indispensabili per il posizionamento sui motori di ricerca è la presenza della Mappa del sito. XML SiteMaps permette di generare velocemente una mappa informato .xml da caricare sul server FTP e all’interno degli Strumenti per Webmaster di Google
  • Seo site checkup: un tool SEO che dalla dashboard permette ai webmarketer e ai SEO specialist di conoscere alcuni risultati relativi all’analisi sulle url, le immagini e i metatag, i backlink, i competitor, velocità di caricamento etc..

  • Serps: lo strumento SEO gratuito Keyword Rank Checker restituisce un elenco dei primi 250 risultati di ricerca, insieme ai dati relativi al CPC e al volume di ricerca, per qualsiasi parola chiave o frase, permettendo anche di filtrare i risultati per dominio e località.
  • La toolbar di SeoQuake: un utile strumento in grado di visualizzare alcuni parametri interessanti per il SEO (metriche SEO, analisi dei backlinks e delle keyword) oltre che la possibilità di condurre un’analisi approfondita delle SERP ed esportare i risultati in formato CSV, e ricevere un report completo di link interni/esterni. Il tutto in una sola videata.

strumenti gratuiti SEO